CIRCOLO FOTOGRAFICO INVERIGO    F.I.A.F. n. 2268         
chi siamo album soci attività 2016 miniconcorsi il medagliere cartoline dal mondo link amici POST 2016
calendario 2016
album soci junior archivio attività biblioteca l'angolo del socio attività extra Circolo
I GRANDI EVENTI

LA STORIA

Nella primavera del 2002 Giovanni Bartesaghi, ora Presidente del Circolo Fotografico Inverigo e Renato Donghi, ora fotografo di professione, decidono - grazie anche alla fiducia di Don Alberto Busnelli – di pubblicare il primo calendario di Romanò;  il successo di questa pubblicazione, nonostante la semplicità del lavoro fatto, incoraggia Giovanni e Renato ad andare avanti.

Così nella primavera del 2003 si organizzò, col patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Inverigo e con la sponsorizzazione di alcune industrie di Inverigo, il Concorso Fotografico di Inverigo;  e il risultato è senza dubbio notevole: 77 i partecipanti, 366 le opere in concorso. 
Ma serviva fare altri passi per crescere,  non bastavano più i buoni risultati organizzativi, serviva chi, con macchina fotografica in mano, realizzasse fotografie della nostra realtà locale.
Si cominciò così ad operare per creare un gruppo di persone che potesse dare vita ad un vero e proprio Circolo, inoltre si cercarono dei collegamenti con altri circoli, quali quello di Monza, Giussano, Carugo e Pusiano. A Natale 2003 si  realizzò anche il secondo calendario di Romanò.
Nasce così il CIRCOLO FOTOGRAFICO INVERIGO.

E questa è la storia!

Ma perché un circolo fotografico, cosa vuol fare e che cosa si può fare in un circolo fotografico?
Come dichiara il nostro statuto il circolo fotografico ha il compito di “promuovere tutte quella attività che promuovono l’arte della fotografia”.
Due sono le convinzioni che ci muovono: la prima è “una foto non fatta è un ricordo perso”  e quindi “educare”, storicizzare con la fotografia gli eventi della vita, sia privati che pubblici; chi non ha mai provato la “dolce nostalgia” suscitata da una vecchia fotografia? Ma forse molti di più hanno provato l’amarezza del “non avere una foto”, che si sarebbe potuta fare ma non si è fatta.
La seconda convinzione è che ad Inverigo, nonostante il generale riconoscimento del pregio dei nostri monumenti, non esiste una seria documentazione fotografica e quindi si vuole creare i presupposti perché si realizzi questa documentazione.Per questi obiettivi il Circolo cerca di raggruppare persone con una particolare sensibilità alla fotografia, e organizzare attività su obiettivi precisi, rispettando comunque le singole ispirazioni che questa arte crea, mettendo anche a disposizione i supporti tecnici necessari per la realizzazione di opere valide e compiute
.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO (in carica fino al 31/12/2017)

Presidente: 
Giovanni Bartesaghi  (presidente@circolofotograficoinverigo.it)

Vice Presidente: 
Anna Chiara Fumagalli
(vicepresidente@circolofotograficoinverigo.it)

Segretario:
Antonella Pianello (segreteria@circolofotograficoinverigo.it)

Tesoriere: 
Giovanni Bartesaghi

Consiglieri: Elio Pozzoli - Luigi Montuoro

Probiviri: Giovanna Bonacina - Pierluigi Frezzato - Nazario Baroni
Probiviri Supplenti: Luca Stella - Mirko Panzeri

Lo Statuto del Circolo